Introduzione

La Chiesa di Padova, come altre diocesi italiane, ha avviato da alcuni anni la riflessione sul rinnovamento dell’Iniziazione cristiana dei fanciulli e ragazzi (ICFR).

Tale riflessione, sollecitata dai documenti della Conferenza episcopale italiana, è stata portata avanti dal 2010, grazie agli Orientamenti pastorali diocesani, coinvolgendo non solo i catechisti, ma anche le intere comunità parrocchiali attraverso i Coordinamenti vicariali, i Consigli pastorali, gli operatori pastorali, gli educatori e i genitori dei ragazzi. È così maturata la decisione di rinnovare il cammino di ICFR, traendo ispirazione dall’itinerario del catecumenato degli adulti e dalle note pastorali della CEI dedicate al catecumenato dei ragazzi in età dai 6 ai 14 anni.

La rinnovata proposta diocesana di cammino di ICFR è costituita da due fasi:

  • la prima inizia con la richiesta del Battesimo per il proprio figlio da parte dei genitori e prosegue fino ai 6 anni;
  • la seconda, che costituisce il completamento del cammino di Iniziazione cristiana (IC), inizia dai 6 anni e arriva fino ai 13/14 anni.

Questa seconda fase, distribuita in più anni, si suddivide in 4 tempi.

Il primo tempo del percorso di IC detto: “Prima evangelizzazione” prevede un coinvolgimento graduale dei genitori che chiedono il completamento dell’IC per i loro figli. Sono essi, infatti, in questo primo tempo, al centro della formazione, ed è importante:

  • far nascere e crescere la disponibilità ad accompagnare i propri figli nel cammino della fede;
  • offrire loro la possibilità di scoprire o riscoprire la bellezza di alcuni aspetti essenziali della fede.

Negli anni successivi, il percorso per i genitori prevede altri incontri che favoriranno una sempre più adeguata accoglienza della proposta di fede che si rinnova insieme all’iniziazione dei loro figli.

È un’opportunità che la comunità cristiana offre ai genitori, in modo libero e gratuito, per rivisitare o riprendere contatto con la propria vita di fede da adulti, e dando la possibilità di elaborare un incontro con la comunità stessa.

L’adesione libera di quanti accolgono la proposta diventa una ricchezza per la Chiesa che si trova a ripensarsi comunità evangelizzata ed evangelizzante: per questo essa si pone in ricerca, si lascia interrogare, impara ad accompagnare e si attiva per preparare e offrire itinerari ai genitori.

 

News

 

#iostoconte – Il videoracconto dei gruppi parrocchiali
Prende il via mercoledì 8 aprile alle 20.30 #iostoconte, un appuntamento a settimana con i gruppi parrocchiali. Un gruppo a
Leggi di più
La preghiera della buona notte
È ormai passato del tempo dal nostro ultimo incontro di Iniziazione Cristiana… Noi catechiste ed educatori però, anche se non
Leggi di più
III Domenica di Quaresima – 15/03/2020
In questa terza domenica di Quaresima, ecco i testi per pregare nelle proprie case. Un testo per i grandi ed
Leggi di più
Iniziazione Cristiana nel tempo di Quaresima
Il periodo particolare che stiamo vivendo ci tiene lontani. Grazie alla tecnologia però, possiamo raggiungervi con il materiale che abbiamo
Leggi di più
Emergenza CORONAVIRUS
In seguito a quanto disposto dalla Diocesi di Padova, in linea con quanto deciso dalla autorità pubbliche, pubblichiamo quanto segue.
Leggi di più